I nostri corsi sub PADI

image

Inizia così...

I primi passi per il mondo sommerso iniziano con i corsi SCUBA DIVER e OPEN WATER DIVER. Read More
image

...impara nuove abilità...

Accresci la tua esperienza di immersione e aumenta i limiti del tuo brevetto. Read More
image

...diventa un professionista!

Trasforma la tua passione per la subacquea in un lavoro. Diventa un Istruttore PADI. Read More
image

OFF LIMITS!

Sfora i limiti della subacquea ricreativa con i nostri corsi tecnici TECREC! Read More
  • 1

I nostri subacquei raccontano...

Il Banco di Santa Croce

Banco di Santa Croce

Sabato 12 e domenica 13 ottobre 2013,  l’A.S.D. L’Aquila di Mare si è immersa tra i variopinti pinnacoli del Banco di Santa Croce (Castellammare di Stabia – NA).

Il “banco”, come viene bonariamente appellato dagli stabiesi, è una formazione rocciosa di diversi pinnacoli che si ergono dai -50mt circa ai -12mt, rendendo le immersioni idonee sia per i principianti che per i subacquei più esperti. Gli incontri sono stati diversi. Le immancabili cernie attendono i subacquei già dal cappello della secca, i banchi di sardine fanno da banchetto a ricciole e dentici, le timide musdee fanno capolino dalle loro tane e, non meno rari, sono gli splendidi volteggi delle aquile di mare. Sicuramente il “banco” è un posto magico, soprattutto se si pensa che è uno dei pochissimi siti del Mediterraneo dove lo squalo gattuccio e lo squalo gattopardo depongono centinaia e centinaia di uova ovunque identificabili. Durante l’immersione, basta volgere lo sguardo sulle numerosissime gorgonie rosse per vedere queste uova a testimonianza del miracolo della natura.

XDive al Banco   XDive al Banco 

Durante questo intenso fine settimana i partecipanti hanno potuto testare in acqua la nuova linea di torce SPELEO 2 e X-SCOUT della nota azienda produttrice X-DIVE. I test sono stati effettuati durante normalissime immersioni, sia diurne che notturne, sulle secche del Banco di Santa Croce. Della linea SPELEO 2 sono state provate le torce HID 85W, 6 LED e 3 LED. I commenti sono stati subito positivi. I materiali utilizzati sono risultati resistenti e di alta qualità. Le lampade ad altissimo rendimento, sia HID che a LED unite ai canister con batterie al litio, hanno evidenziato una resa eccellente anche in immersioni diurne e soprattutto una durata della carica di gran lunga superiore alla media. Anche la SPELEO 2 con testa illuminante a 3 LED, di cui colpisce il sistema di raffreddamento ad acqua, si è dimostrata un prodotto eccellente e consigliato. I neofiti, invece, si sono cimentati con le X-SCOUT che, anche se considerate torce di back-up, hanno fatto ben parlare di se. Le tre modalità di utilizzo ovvero ad alta intensità, per le immersioni diurne, a bassa intensità, per economizzare sulla durata della carica, ed intermittente, per le segnalazioni, hanno soddisfatto ampiamente il subacqueo meno esigente. Risultato finale: X-DIVE consigliata!

In conclusione, le immersioni al Banco di Santa Croce, a Castellammare di Stabia, hanno lasciato un luminoso ricordo tra i partecipanti che già non vedono l’ora di farvi ritorno.

 

www.laquiladimare.it

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel. 333.1321563

contentmap_plugin

Stampa Email